Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)
Social Worker
Who's online now
We have 7 guests online
Login



Home

PostHeaderIcon La solidarietà: una scelta di vita.

There are no translations available.

Ripubblichiamo la traduzione di una intervista del 2012 tratta da TED Talks, con l'auspicio che queste parole possano invogliare le persone che frequentano questo sito a sostenerci con delle donazioni perché la generosità fa stare bene.

 

Nel guardare la intervista a Michael Norton, che qui vi proponiamo, apparsa su TED Talks, ho ripensato ai primi anni della storia della Nostra Associazione, quando non essendoci alcun sostegno pubblico la Ryder Italia Onlus riusci non solo a continuare l'assistenza a numerose famiglie ma ad incrementare gradatamente il proprio personale grazie al sostegno economico di numerosi sostenitori. Quello che ci colpi maggiormente fu la spontaneità di molte persone che generosamente aiutarono il nostro servizio gratuito di assistenza  domiciliare.Spesso ci siamo chiesti perchè tante persone sostengono associazioni non profit come la Nostra.In questa intervista potrete comprendere meglio le motivazioni che spingono le persone ad essere generosi verso gli altri.

Last Updated (Thursday, 19 May 2016 15:51)

Read more...

 

PostHeaderIcon È TEMPO DI 5 e 8XMILLE !

There are no translations available.

Come molti di voi avranno notato, nei mesi di maggio e giugno le Associazioni si attivano per ricordare ai propri sostenitori la possibilità di destinare il 5 x 1000 per portare avanti le attività di ogni singola Onlus.

Quello che però le Associazioni raramente consigliano è di destinare il proprio 8 x 1000 ad una confessione religiosa specifica.

È quello che mi appresto a fare, in qualità di Presidente della Ryder Italia Onlus.

È grazie ad un finanziamento della Chiesa Valdese, infatti, che Noi della Ryder Italia Onlus nel lontano 2011 abbiamo potuto realizzare un primo progetto denominato “Sostegno socio sanitario per pazienti anziani sopra i 65 anni”, e da ben tre anni, finanziare un progetto sperimentale sull’assistenza a pazienti con Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO), denominato “Sospiro di sollievo”.

Non vorrei limitarmi ad un semplice ringraziamento per il sostegno ricevuto da parte della Tavola Valdese ma ricordare quanto sia importante e vasto il loro impegno: tutti i fondi che raccolgono grazie all’8x1000, infatti, ogni anno vengono utilizzati nella loro interezza per progetti sociali, culturali, educativi ed assistenziali.

Immaginate quanti progetti a causa delle difficoltà crescenti ad ottenere finanziamenti pubblici, in particolare per le Onlus come la nostra che lavorano nella regione Lazio, non avrebbero molto probabilmente nessuna possibilità di esistere e quanti prendono luce grazie alla Tavola Valdese.

Per questo motivo, è  molto importante ricordarsi e ricordare ad amici e parenti che lo Stato italiano ha messo a disposizione due strumenti diversi, che non si escludono l’un l’altro, per consentire direttamente ed indirettamente alle associazioni come  la nostra di attivare progetti finalizzati ad aiutare il prossimo:

-         L’8X1000, per le confessioni religiose. Come già detto, è grazie a l’8X1000 che, per esempio, la Tavola Valdese finanzia i progetti delle organizzazioni come la Ryder, per sostenere e dare concretezza al proprio scopo sociale. Per devolvere il vostro 8x1000 alla Chiesa Valdese, firmate nel riquadro relativo alla Chiesa Valdese.

-         Il 5x1000, per le Onlus, gli Enti di ricerca, è grazie al 5X1000 che questi enti hanno la possibilità di attivare progetti sperimentali, altrimenti difficilmente sostenibili e realizzabili. Per aiutarci, inserite il nostro codice fiscale : 96115670588 nel riquadro riservato alle Associazioni di Volontariato. Per sapere come fare cliccate qui

Grazie

Giovanni Creton, Presidente Ryder Italia Onlus

Last Updated (Wednesday, 18 May 2016 14:24)

 

PostHeaderIcon Atteggiamento religioso ed impatto sulla salute delle persone

There are no translations available.

Fin dall’inizio della storia dell’umanità, il rapporto tra religione, medicina e salute, è stato strettamente correlato. Non a caso, la storia della religione, la storia della stessa medicina e gli aspetti della stessa salute nelle differenti popolazioni, sono stati sempre un aspetto affascinante della storia dell’umanità.

Soltanto negli ultimi decenni, i tre ambiti sono stati separati, e questa separazione è avvenuta in particolare soprattutto nelle Nazioni sviluppate, mentre nei paesi in via di sviluppo, questo fenomeno è sicuramente minore o addirittura assente.

Negli ultimi anni questa separazione ha provocato una profonda trasformazione nella formazione del personale sanitario, dove, l’aspetto religioso o spirituale del paziente non viene minimamente preso in considerazione, in quanto considerato non importante nell’approccio medico alla cura e all’assistenza in generale.

Nonostante questo rifiuto verso gli aspetti religiosi o spirituali dei pazienti, esistono comunque numerosi studi che hanno cercato di approfondire l’importanza di questo aspetto sulla salute non solo dei singoli ma dell’intera popolazione.

Last Updated (Thursday, 19 May 2016 15:50)

Read more...

 

PostHeaderIcon Il cancro è una malattia legata agli stili di vita dell'uomo?

There are no translations available.

Alcuni pazienti affetti da tumore e spesso i loro familiari si chiedono quale sia la possibile causa di sviluppo di questa patologia e se ci sono modalità che possono aiutare a prevenirla. A tale proposito molte persone in tutto il mondo si chiedono se il cancro possa essere una malattia legata alle abitudini di vita della società moderna. Esistono pareri discordanti, alcuni sostengono questa ipotesi ed altri invece la contestano.

 

Last Updated (Wednesday, 18 May 2016 14:21)

Read more...